Gastroenterite virale

La gastroenterite virale è un’infiammazione dello stomaco e dell’intestino causata da uno qualsiasi dei virus. Conosciuto anche come l’influenza dello stomaco, la gastroenterite virale può influenzare chiunque in tutto il mondo. Questa malattia altamente contagiosa si diffonde attraverso stretti contatti con persone che sono infette, o attraverso cibo contaminato o acqua. Può facilmente diffondersi in quartieri stretti, come strutture per l’infanzia, scuole, case di cura e navi da crociera.

Molti diversi virus possono causare la malattia, ognuno con la propria stagione di picco. I più comuni virus includono:

Rotavirus

Questo virus colpisce comunemente i neonati ei bambini piccoli che hanno poi diffuso l’infezione ad altri bambini e adulti. Di solito è diffuso per via orale, il che significa che il virus entra nel corpo di una persona attraverso la bocca. I sintomi di solito appaiono entro due giorni dall’infezione e includono il vomito, la perdita di appetito e la diarrea acquosa. Secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC), questo virus è più comune tra i mesi di dicembre e giugno. ( CDC, 2011 )

Norovirus

Questo tipo di virus è altamente contagioso e può influenzare chiunque in qualsiasi età. Viene diffuso attraverso cibo contaminato, acqua e superfici, o persone infette. Questo tipo di virus è comune negli spazi affollati, come ad esempio case di riposo, daycares e scuole. I sintomi includono nausea, diarrea, febbre e dolori del corpo. La maggior parte degli epidemia di norovirus negli Stati Uniti si verificano tra novembre e aprile.

Secondo il National Center for Biotechnology Information (NCBI), la gastroenterite virale è la principale causa di grave diarrea negli adulti e nei bambini. ( NCBI, 2012 ) I bambini sotto i cinque anni e gli anziani sono particolarmente a rischio di diarrea grave.

Ci sono passi che puoi prendere per abbassare le tue possibilità di contrarre i virus che causano gastroenterite virale. Questi includono lavaggio a mano frequente ed evitando acqua e prodotti alimentari contaminati. Un vaccino contro il rotavirus è stato approvato per i neonati nel 2006; Si raccomanda una vaccinazione precoce per prevenire gravi malattie di rotavirus nei neonati e nei bambini piccoli.

La maggior parte delle persone ha una completa ripresa in due o tre giorni, senza effetti collaterali duraturi.